Risultati attesi

In stretta connessione con gli obiettivi del progetto precedentemente indicati, I-SharE LIFE mira a ottenere i seguenti risultati:

O1) Obiettivi ambientali:
Gli obiettivi ambientali sono, in termini di inquinanti, una riduzione di circa 800 kg / a in NOX, 900 kg / y in CO e 84 kg / y in PM10 e, in termini di GHG, una riduzione di circa 270 t / y CO2-e . Tutti i dettagli di calcolo sono disponibili nella documentazione del progetto.

O2) Obiettivi di assorbimento del mercato:
L’attenzione di I-SharE LIFE si concentra sulle città con circa 35.000 – 115.000 abitanti, cioè su aree urbane in cui la penetrazione di veicoli elettrici e la penetrazione di servizi di car-sharing sono diffusi e non evidenti in quanto si trovano in aree urbane più grandi. L’adozione degli innovativi modelli di business I-SharE dell’ecarsharing e della piattaforma tecnologica I-SharE è prevista nei siti di dimostrazione e dettagliata nell’azione C1-B6. Come da ricavi, quelli sono dettagliati nella dichiarazione e nella motivazione del piano aziendale allegato.

O3) Obiettivi dimostrativi:
I-SharE LIFE include azioni specifiche di sostenibilità, replicabilità e trasferibilità, volte a garantire la fattibilità economica nei 5 siti dimostrativi e la replicabilità in ulteriori 34 siti, 17 in Lombardia, Italia e 17 nella Croazia orientale. Contatti e accordi sono già in atto
o sarà finalizzato nelle Azioni dedicate di I-SharE LIFE.

O4) Obiettivi di comunicazione:
Le attività di divulgazione diffonderanno informazioni sul progetto I-SharE LIFE utilizzando i modi più efficienti per garantire la massima visibilità, uno sfruttamento ottimale e l’implementazione dei risultati del progetto provenienti dal cinque Business Model I-SharE che verrà eseguito in Italia e in Croazia. In particolare,
siti web pertinenti, articoli sulla rivista tematica (più di 2000 persone rese consapevoli), newsletter (più di 4000 persone rese consapevoli) e simili, volantini e canali di social media (es. LinkedIn – circa 500 contatti in continua espansione) saranno utilizzati per la comunicazione ; per quanto riguarda la divulgazione generale e locale e le attività di networking, saranno organizzati eventi (circa 100/150 visitatori previsti), workshop tecnico (circa 50/80 visitatori previsti) e incontri con i partner.